Billi: audizione dell’ambasciatrice inglese a Montecitorio sui progressi e sviluppi della Brexit – comunicato stampa

Oggi, mercoledì 17 Ottobre, si è tenuta una audizione a Montecitorio dell’ambasciatrice di Sua Maestà per l’Italia, Jill Morris, su richiesta del gruppo Lega Salvini Premier, a riguardo dei progressi e dello status dei negoziati sulla Brexit, che verranno discussi da stasera al Consiglio Europeo” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella Cosizione del Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “una ulteriore testimonianza dell’interesse e dell’impegno che il nostro partito, la Lega Salvini Premier, pone su questo delicato argomento.”

“L’ambasciatrice ha esordito ricordando gli enormi progressi positivi fatti nei negoziati, ad esempio per i diritti dei cittadini e sul bilancio europeo” riassume l’on.Billi “ricordando comunque come ci siano alcuni nodi irrisulti, tra i quali quello sul confine GB e Irlanda.”

“L’ambasciatrice ha spiegato che la proposta della Commissione Europea di creare un confine tra l’Irlanda del Nord ed il resto del Regno Unito, come noto, non può essere accettata dalla GB e che l’alternativa presentata da GB è una zona di libero scambio per le merci agroalimentari, quindi senza confine, descritta anche nel Libro Bianco pubblicato a Luglio, tutt’ora sotto discussione.”

“L’ambasciatrice ha ribadito che il Regno Unito vuole essere il migliore amico, e non solo un buon vicino, dell’UE, con partnership efficaci ed efficienti sia per la GB sia per la UE non solo nei rapporti commerciali, ma anche in tutti gli altri settori come, solo ad esempio, l’energia, la difesa, l’industria.”

“Su mia domanda l’ambasciatrice ha quindi confermato che gli Italiani residenti, o che arriveranno prima del dicembre 2020, avranno diritti garantiti come ad oggi.”

“Inoltre l’ambasciatrice ha spiegato come la GB abbia dovuto creare una nuova “categoria”, la Settled Status, per gestire i cittadini che arriveranno dalla UE” continua Billi “per chi c’era da prima della Brexit, basterà scambiare l’attuale Permanent Status con il Seattle Status, anche in modo informatico e senza costi, con richiesta valida fino al giugno 2021.”

“Per gli italiani che arriveranno dopo la Brexit, ci sarà un nuovo sistema che gestirà l’immigrazione ed il Governo GB sta studiando i risultati ottenuti dagli studi condotti per la sua definizione” precisa Billi “per turisti, studenti e business men temporanei provenienti dall’Europa non ci sarà necessità di introdurre alcun sistema di visti.”

“L’ambasciatrice ha quindi concluso ricordando come la GB voglia rimanere un sistema aperto, anche se costruito con più attenzione sui bisogni, le esigenze e le competenze dell’economia inglese ed ha sottolineato come la GB abbia sempre avuto un dialogo e relazioni molto solide e costruttive con il Governo Italiano.”

“Ringrazio l’ambasciatrice Jill Morris per la disponibilità e la chiarezza al dibattito” conclude Billi “continueremo a monitorare i progressi e gli sviluppi sulla Brexit affinchè le esigenze della Comunità Italiana siano considerate e le problematiche risolte.”

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Billi: audizione dell’ambasciatrice inglese a Montecitorio sui progressi e sviluppi della Brexit – comunicato stampa

Billi, Brexit: massimo impegno per tutelare i nostri connazionali in UK – comunicato stampa

“Ieri, martedì 16 Ottobre, si è svolta l’audizione dei nostri parlamentari Europei sulla Brexit di fronte alle Commissioni Esteri ed Affari Europei della Camera dei Deputati” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella Coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “durante la quale ho ribadito ancora una volta la nostra volontà di continuare a tutelare i circa 700.000 connazionali, registrati all’AIRE e non, che vivono in Gran Bretagna.”

“Ho inoltre ricordato come rispettiamo la decisione presa dal popolo inglese con la Brexit e auspichiamo che non si pongano dogane sulla frontiera con l’Irlanda.”

Nella stessa giornata di ieri, anche il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, durante il suo intervento alla Camera dei Deputati per presentare la risoluzione di maggioranza in vista del Consiglio europeo di giovedì, a riguardo della Brexit ha rimarcato l’importanza e la volontà di proteggere i nostri 700.000 connazionali che vivono in Inghilterra. Il Presidente Conte ha inoltre assicurato che l’Italia continuerà ad operarsi per un “partenariato basato sulla mobilità per continuare i fruttuosi scambi fra cittadini”.

La Camera ha approvato la risoluzione con 299 voti favorevoli. I contrari sono stati 194 e gli astenuti 28.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Billi, Brexit: massimo impegno per tutelare i nostri connazionali in UK – comunicato stampa

Billi: gli Italiani contribuiranno ancora alla crescita della GB ed allo stesso tempo chiediamo la loro massima tutela – comunicato stampa

“Sono intervenuto al dibattito “How the UK and Italy can make the most of Brexit” organizzato da Blackfrians Consulting all’hotel Baglioni Kensington a Londra lunedi, 15 Ottobre, davanti ad una platea di imprenditori italiani e inglesi provenienti da vari settori, dalla finanza, all’hospitality, all’immobiliare, all’agrifood” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella Coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “con me a discutere di Brexit il parlamentare inglese al Parlamento Europeo David Bannerman, mentre moderatrice del dibattito Victoria Hewson, Senior Councel di IEA.”

“Per il Regno Unito è fondamentale trovare la quadratura del cerchio per un accordo di libero  scambio insieme ai partner europei, per fare in modo che le nostre aziende e la nostra economia continui a crescereha dichiarato Bannerman “in ogni caso il rapporto con gli amici europei ed italiani rimarrà forte, nel rispetto degli accordi presi.“

“Il valore aggiunto della Comunità Italiana nel Regno Unito è noto a tutti” continua Bannerman “non ho motivo per dubitare che possa esserlo anche in futuro.”

“Rispetteremo la decisione presa del popolo inglese al referendum sulla Brexit” dichiara l’on.Billi “abbiamo tutto l’interesse a mantenere elevate le nostre esportazioni verso il Paese della Regina perchè reputiamo molto importanti i nostri scambi commerciali.”

“È stato ribadito che il Governo inglese ha assicurato agli stranieri già residenti nel Paese gli stessi diritti che hanno attualmente” ricorda la moderatrice Hewson.

“Abbiamo circa 700.000 Italiani, registrati all’AIRE e non, che vivono in Gran Bretagna e vogliamo essere sicuri che questi nostri connazionali possano ancora contribuire alla crescita del Paese nel quale risiedono ed allo stesso tempo chiediamo la loro massima tutela.”

“Stiamo lavorando per mantenere e migliorare le eccellenti relazioni che abbiamo con il Regno Unito” afferma l’on.Billi.

“Un dibattito svolto con molta cordialità da cui è emerso in particolare come la Brexit possa essere una enorme opportunità non solo per il Regno Unito ma anche per le aziende italiane” concludono il dott.Alberto Orru e il dott.Salvatore Murtas, di Blackfrians Consulting.

Il panel del dibattito (da sinistra): David Bannerman, Victoria Hewson e Simone Billi

Victoria Hewson e Simone Billi

da sinistra: Savatore Murtas, Simone Billi, Victoria Hewson, David Bannerman, e Alberto Orru

La sala dell’Hotel Baglioni Kensington di Londra gremita di persone per seguire il dibattito

L’invito al dibattito organizzato da Blackfrians Consulting

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Billi: gli Italiani contribuiranno ancora alla crescita della GB ed allo stesso tempo chiediamo la loro massima tutela – comunicato stampa

Billi: Intercomites della Svizzera – comunicato stampa

“Ieri, sabato 6 Ottobre, si è tenuta la riunione dell’Intercomites svizzero nei locali della Casa d’Italia di Berna” spiega l’on.Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “alla quale hanno partecipato l’ambasciatore italiano in Svizzera, i consoli italiani di Zurigo, Basilea, Ginevra, Lugano ed i rappresentanti dei Comites e del CGIE in Svizzera.”

“Durante la riunione è stato presentato un report sui “fatti e cifre” da cui si evince, tra le altre cose, che in Svizzera gli Italiani stanno notevolmente aumentando” dichiara l’On.Billi “in Svizzera risiedono 626.873 italiani iscritti all’AIRE e la Svizzera è terza per numero di Italiani dopo l’Argentina (935.370) e la Germania (777.915) nel 2016.”

“Passando alle percentuali, si nota come  la percentuale dei connazionali residenti rispetto al totale della popolazione nel 2016 sia del 7,7%, in Svizzera seguita dal Belgio con 2,5% e dall’Argentina con 2,2%” precisa Billi “abbiamo discusso inoltre delle problematiche relative ai corrispondenti consolari, consoli onorari e funzionari itineranti che rappresentano un importante ponte di contatto tra i connazionali e la rete consolare.”

“Faccio i complimenti ai consoli della Svizzera per come sono riusciti a gestire questi difficili momenti a causa dell’aumento degli emigrati italiani nel pese crociato e della diminuzione delle risorse disponibili avvenuta in questi ultimi anni” conclude il deputato della Lega.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Billi: Intercomites della Svizzera – comunicato stampa

Alla Commemorazione dell’antica Contea di Nizza – comunicato stampa

“Ho preso parte alla Commemorazione dell’antica Contea di Nizza nella ricorrenza dei 600 anni del Ducato di Savoia” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “ho avuto alcuni incontri istituzionali, tra cui quello con il deputato francese Eric Ciotti e quello con il presidente della Provincia di Imperia avv. Fabio Natta.”

“Ho avuto anche la possibilità di incontrare rappresentanti di varie associazioni italiane, tra cui il presidente Santo Fortugno ed il consigliere Roberto Lacchin dell’Associazione Frontalieri Autonomi Intemeli, con i quali mi sono confrontato sui problemi dei transfrontalieri, e Felice Belfiore, rappresentante dell’Associazione Siciliani nel Mondo” continua l’on.Billi “ringrazio Enrico Musella, consigliere del CGIE, per l’accoglienza e l’ospitalità nel corso di questa manifestazione.”

“Sono stato felice di aver partecipato a questa manifestazione organizzata dalle autorità francesi” conclude il deputato della Lega “a dimostrazione dei saldi rapporti di amicizia con i “cugini” d’oltralpe.”

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Alla Commemorazione dell’antica Contea di Nizza – comunicato stampa

Billi: reciprocità Italia-Germania per il trattamento agli immigrati indigenti – comunicato stampa

“La crisi economica ha creato tanti nuovi poveri in tutta Europa che devono essere aiutati” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella Coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “in alcuni stati federali tedeschi è stato comunicato ai nostri connazionali residenti da meno di cinque anni nei loro territori che, in quanto disoccupati e non iscritti nelle liste di collocamento, sarà loro vietato l’accesso a sussidi sociali e ad una copertura sanitaria che vada oltre le emergenze, e sono stati inoltre invitati a rimpatriare.”

“I tedeschi adottano politiche sugli immigrati più dure di quelle che noi vogliamo applicare sui clandestini in Italia” spiega Billi “ma loro le applicano agli Italiani in Gemania!”

“Non possiamo permettere che i clandestini in Italia abbiano un trattamento migliore di quello riservato agli Italiani in Germania” afferma Billi.

“Chiedo pertanto al Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, se fosse a conoscenza di questo fatto” conclude il deputato della Lega Salvini Premier “e se intenda applicare il principio di reciprocità per i cittadini tedeschi che sul suolo italiano si trovano nella stessa condizione.”

In questo link il testo all’interrogazione, come depositata:

http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=4/01234&ramo=CAMERA&leg=18

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Billi: reciprocità Italia-Germania per il trattamento agli immigrati indigenti – comunicato stampa

Billi: festa del cuoco italiano a Lucerna – comunicato stampa

La delegazione svizzera della Federazione Italiana Cuochi organizza la Festa del Cuoco “San Francesco Caracciolo” domenica, 7 Ottobre, presso il Centro Papa Giovanni, in Seetalstrasse 16, 6020, Emmenbrüke a Lucerna.

“Abbiamo scelto la missione cattolica di lingua italiana nel Canton Lucerna per celebrare adeguatamente questa ricorrenza del lavoro e della buona tavola, un posto meraviglioso che sarà un ottima vetrina per l’evento” affermano gli organizzatori dell’evento “l’incasso dell’evento sarà devoluto per sostenere il progetto della Casa d’Italia a Lucerna.”

Il programma prevede l’apertura degli stand enogastronomici, la messa in onore del Santo Patrono, il corteo dei cuochi, la cena di gala ed il concerto della cantante e pianista Elisa Sandrini.

“Una bell’evento perchè permette di scambiare esperienze e intrecciare nuove collaborazioni professionali tra cuochi italiani che vivono e lavorano in Svizzera, cuochi italiani che vivono e lavorano in Italia e operatori del settore enogastronomico” conclude l’on.Simone Billi, unico eletto nella Coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa.

Costo della giornata, cena compresa, è 50 franchi per non soci e 30 franchi per i soci. Le persone che desiderano partecipare o le aziende ed i ristoratori che desiderano sponsorizzare l’evento possono chiedere informazioni qui: +41.78.819.81.75 oppure segreteria.ticino@associazionecuochiticino.com

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Billi: festa del cuoco italiano a Lucerna – comunicato stampa

Billi in Sicilia visita istituzioni e attività produttive – comunicato stampa

“Durante le ferie estive sono stato non solo in Calabria, ma anche a visitare la Sicilia” dichiara l’’on.Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “per conoscere da vicino le zone di origine di tanti emigrati i cui interessi ho il piacere e il dovere di rappresentare.”

“In Sicilia ho visitato Licata, dove ho incontrato il sindaco Pino Galanti, ed una azienda che importa prodotti agroalimentari dall’estero” dichiara l’on.Billi “A Marsala ho conoscuto invece alcuni produttori del famoso vino locale.”

“Ho potuto riscontrare la passione con la quale tanti amici siciliani lavorano per sviluppare la propria azienda anche nel settore agroalimentare, uno dei settori di eccellenza da valorizzare ulteriormente in Europa e nel mondo.”

“Secondo l’Istat in Sicilia, da gennaio ad agosto del 2017, il saldo migratorio tra nuovi residenti e quelli che se ne vanno è circa 10.700; la sola provincia di Agrigento ha oltre 150.000 residenti all’estero” precisa Billi “Licata è, nell’agrigentino, al secondo posto tra i Comuni che si sono spopolati maggiormente: 15.900 espatriati su 37.800 residenti”

“Il numero dei siciliani che emigrano è in continua crescita e mi sto impegnando affinchè ovunque si rechino per sviluppare le proprie competenze umane e professionali, riescano a mantenere un forte contatto con la madrepatria e con le istituzioni centrali e locali.”

“In Provincia di Agrigento ho visitato una azienda che produce ceramiche di design utilizzando tecnologie innovative” spiega Billi “da cui ho ricevuto conferma della voglia e capacità di fare impresa del tessuto sociale di questa zona, nonostante sia ad oggi l’ultima provincia in fatto di imprenditoria.”

“Ho inoltre visitato il parco archeologico di Selinunte, dove ho incontrato il suo direttore, l’architetto Enrico Caruso, che ha portato diverse attività nel parco ed ha in previsione di portarne altre a breve, alcune molto innovative, come quella segretissima in collaborazione con Google che dovrebbe attrarre personalità di livello internazionale.”

“Urge una strategia più organica per supportare questi manager illuminati e gestire il turismo in Sicilia” dichiara Billi “per consolidare la situazione positiva attuale del turismo nell’isola dovuta all’incertezza politica di altre zone turistiche del mediterraneo, quali la Tunisia, l’Egitto e la Grecia.”

“Anche in Sicilia ho incontrato diversi esponenti della Lega Salvini Premier” conclude Billi “tra cui la ex-candidata sindaco a Licata, Annalisa Tardino, e esponenti locali come Anna Scialunga e Alessandra Cascio che mi hanno esposto le problematiche e le speranze della gente in Sicilia ed ho potuto constatare come le competenze e le professionalità degli emigrati siciliani potrebbero contribuire a risolvere tanti dei problemi dell’isola.”

Con il dott.Pino Galanti, sindaco di Licata, e l’avv.Annalisa Tardino, organizzatrice dell’incontro

In visita alle storiche Cantine Florio di Marsala

con il direttore del Parco Archeologico di Selinunte (TP), architetto Enrico Caruso

al Parco Archeologico di Selinunte con il gruppo di accompagnatori, tra i quali l’ ing.Anna Scialunga e la d.ssa Alessandra Cascio, insieme al direttore, l’architetto Enrico Caruso

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Billi in Sicilia visita istituzioni e attività produttive – comunicato stampa

Billi in Calabria visita istituzioni e attività produttive – comunicato stampa

“Ho approfittato delle ferie estive per conoscere la terra di origine di tanti miei elettori con cui ho avuto il piacere di venire a contatto in questi ultimi mesi, in particolare sono stato in Calabria e Sicilia” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “mi riprometto di visitare anche le altre regioni nei prossimi mesi.”

“In Calabria ho visitato Cardinale dove ho incontrato diverse autorità locali, tra cui il sindaco Danilo Staglianò e l’assessore Massimo Rotiroti, con i quali ho avuto modo di discutere le problematiche dei Cardinalesi che sono dovuti emigrare e dei continui e stretti contatti con gli amici e parenti rimasti al paese” precisa l’on.Billi “Ho anche visitato alcune importanti aziende locali, come le aziende agricole Corasaniti e l’azienda di infissi e mobili Alcaro ed alcuni suggestivi luoghi di culto, il santuario di Santa Maria nel Bosco e la Certosa di Serra San Bruno.”

“Sono stato anche nella cittadina di San Giovanni in Fiore, dove, tra gli altri, ho incontrato il presidente dell’associazione emigrati sangiovannesi, Pietro Mazza, che mi ha fatto presente come sia luogo di forte emigrazione, oltre agli Stati Uniti, anche la città di Wettingen in Svizzera, dove ho il piacere di risiedere da diversi anni” continua Billi “Quindi sono stato a Chiaravalle, ospite del sindaco Mimmo Donato, del vicesindaco Pina Rizzo e dell’assessore Donato Liberata, che mi hanno invitato alla festa della Madonna della Pietra nel Liechtenstein lo scorso 1 Settembre, a cui ho partecipato molto volentieri.”

“Sono stati incontri molto interessanti per discutere i problemi e i possibili modi di affrontarli per migliorare il rapporto con le istituzioni” afferma Billi.

“In Calabria ho inoltre incontrato i rappresentanti locali della Lega Salvini Premier, tra cui l’on.Domenico Furgiuele, unico eletto per la Lega in Calabria, e molti giovani competenti e vogliosi” spiega Billi “un gruppo ben assortito quello della Lega in Calabria, a cui ho rinnovato la mia disponibilità a collaborare sui problemi degli emigrati e sulla promozione in Europa per il Made In Calabria.”

“Ho visto una terra che riprende vigore e speranza anche grazie alle proposte del Governo del Cambiamento” conclude l’on.Billi “tutto questo mi spinge a far di più anche lavorando per mantenere vivi i contatti tra gli emigrati calabresi e la terra di origine.”

A Cardinale (CZ) con il sindaco Danilo Staglianò
Al comune di Cardinale (CZ) per vedere come funziona l’anagrafe e come gestiscono il data-base degli iscritti AIRE
All’azienda agricola Corasaniti nel Golfo di Squillace (CZ)
All’azienda Alcaro ad Isca sullo Ionio (CZ)
Al santuario di Santa Maria nel Bosco e alla Certosa di Serra San Bruno
Al comune di San Giovanni in Fiore (CS)
con il presidente dell’associazione emigrati sangiovannesi, Pietro Mazza, e altri esponenti della comunità locale
Il presidente dell’associazione emigrati sangiovannesi, Pietro Mazza, consegna la tessera ad honorem a Simone Billi
con il sindaco di Chiaravalle (CZ) Mimmo Donato, il vicesindaco Pina Rizzo e l’assessore Donato Liberata
con l’on.Domenico Furgiuele ed alcuni dei giovani della Lega Salvini Premier calabrese, durante lo scambio del braccialetto “Lega Calabria” e della spilletta “Lega”
Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Billi in Calabria visita istituzioni e attività produttive – comunicato stampa

Rinnovo passaporti: in vista novità positive

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Rinnovo passaporti: in vista novità positive