Abbiamo unito l’Italia, ora uniamo l’Europa!

… e la Lega Europa a Pontida c’era!

#LegaEuropa #LegaSalviniPremier #Pontida #Pontida2018 #MatteoSalvini @LEcoDiBergamo

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Abbiamo unito l’Italia, ora uniamo l’Europa!

Rilascio passaporti: interrogazione parlamentare di Billi per aumentare l’efficienza del funzionario itinerante – COMUNICATO STAMPA

“Il rinnovo e il rilascio del passaporto sono una delle maggiori criticità sollevate attualmente dalla comunità italiana all’estero” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa “un kit per la raccolta dei dati biometrici, comprendente un software per la memorizzazione dei dati anagrafici ed un dispositivo per l’acquisizione delle impronte digitali, è stato realizzato dall’istituto poligrafico e zecca dello Stato ed è attivato da tempo con esito positivo a detta sia dei consolati che degli utenti.”

“In particolare, i cittadini trovano utile il fatto che il consolato offra, anche grazie a questo kit, un servizio «quasi a domicilio» particolarmente vantaggioso quando la circoscrizione consolare è estesa;

La circolare del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale n. 3 del 21 giugno 2017 prevede anche per i consoli onorari la possibilità di procedere alla captazione dei dati biometrici di connazionali che richiedono un documento elettronico, per il successivo inoltro all’ufficio consolare di prima categoria, e risulta che il console onorario debba recarsi di persona periodicamente al consolato per connettere fisicamente il kit al computer del consolato e scaricarne i dati.

Il garante per la protezione dei dati personali, in data 26 gennaio 2017, ha espresso inoltre parere favorevole sul testo delle integrazioni da apportare al provvedimento del direttore generale della direzione generale per gli italiani all’estero e le politiche migratorie, concernente «specifiche tecniche di sicurezza del processo di emissione del passaporto elettronico», adottato ai sensi dell’articolo 9 del decreto del Ministro degli affari esteri n. 303/014 del 23 giugno 2009, recante «Disposizioni relative al modello e alle caratteristiche di sicurezza del passaporto ordinario elettronico».

“Mi risulta che sia in fase di sviluppo un software di comunicazione che permetterebbe di scaricare da remoto i dati immagazzinati in questo kit, nel rispetto della privacy dei dati trasmessi, senza la necessità che il funzionario addetto debba recarsi all’ufficio consolare di prima categoria” dichiara l’on.Billi “il kit rappresenta quindi un validissimo strumento per migliorare i servizi consolari ottimizzando risorse e costi nell’ottica del «consolato digitale» e della digitalizzazione della pubblica Amministrazione.”

“Ho chiesto pertanto tramite una interrogazione scritta se il Governo sia a conoscenza dello sviluppo di tale software” conclude Billi “che semplificherebbe le operazioni di rilascio e rinnovo dei passaporti per i cittadini italiani residenti all’estero e, in caso affermativo, quali siano i tempi per la sua adozione nell’ottica del “Consolato Digitale” per l’interesse della comunità italiana all’estero.”

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Rilascio passaporti: interrogazione parlamentare di Billi per aumentare l’efficienza del funzionario itinerante – COMUNICATO STAMPA

L’impatto della Brexit sulla Comunità Italiana a Londra

Il punto di vista di Daniel Shillito, pres.della Camera di Commercio Britannica in italia.

Al forum “Verso la Brexit: Toscana protagonista dei rapporti con Regno Unito e Irlanda” presso la Camera di Commercio di Firenze

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su L’impatto della Brexit sulla Comunità Italiana a Londra

Il trasloco occasione di miglioramento per il liceo italiano Vermigli di Zurigo

“La chiusura temporanea della Casa d’Italia di Zurigo, pur necessaria per ragioni di sicurezza e “decoro”, come ha rilevato l’Ambasciatore Del Panta Ridolfi, ha oggettivamente e pesantemente comportato delle difficoltà logistiche organizzative per la Scuola Statale, per la Scuola Media E. Fermi e per il liceo Vermigli”, dichiara il Prof. Alessandro Sandrini, preside del liceo Vermigli di Zurigo.

“Già nel settembre 2016, in collaborazione con la Dirigente della Scuola Statale Dott.ssa Curci e il Preside Maiorano della Scuola Media Fermi, avevamo cominciato a lavorare al rilancio e allo sviluppo per del Polo Scolastico Italiano di Zurigo, con l’intento di rappresentare, nel contesto scolastico della città e svizzero in generale, un valido e completo percorso scolastico, al pari delle altre realtà internazionali presenti nel cantone”.

“Dopo l’uscita dalla Casa d’Italia, abbiamo quindi trovato per il liceo Vermigli un’altra sede in Herostrasse 7 a Zurigo, in una struttura moderna e confortevole, facilmente raggiungibile e in una zona ricca di servizi, con un contratto d’affitto di 10 anni.”

Aggiunge inoltre il preside Sandrini: “Abbiamo in programma di ampliare l’offerta formativa in senso bilingue e internazionale, considerando anche che il numero degli studenti del Vermigli sta aumentando, e ciò ci fa ben sperare per il futuro.”

“Le difficoltà ci hanno dato maggiore spinta e determinazione nel riproporre il Vermigli non solo come liceo fieramente italiano, ma anche come un centro di cultura internazionale. Infatti – conclude il preside – proponiamo incontri e conferenze che danno prestigio al “sistema Italia” e che dimostrano anche la vivacità intellettuale e la coscienza civile italiana dei nostri studenti.”

“Accetto volentieri l’invito del Prof. Sandrini e visiterò il Liceo Vermigli alla ripresa delle lezioni in settembre”, conclude l’on. Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra per la Lega Salvini Premier in Europa. “Nel frattempo mi complimento con il preside Sandrini per la gestione del trasloco, la soluzione trovata ed il progetto ambizioso del liceo, nell’ottica di un miglioramento e internazionalizzazione della didattica, pur mantenendo una forte radice italiana”.

Nella foto sotto, l’ingresso della Casa d’Italia, ex-sede del liceo Vermigli, oggi chiusa per ristrutturazione

Nella foto sotto, l’ingresso del nuovo liceo Vermigli in Herostrasse

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Il trasloco occasione di miglioramento per il liceo italiano Vermigli di Zurigo

Convegno “Conservatori e Liberali”

in occasione della pubblicazione della traduzione de “Il pensiero conservatore” di #RussellKirk

“Tanto Stato quanto necessario, tanta libertà quanto possibile” – organizzazione #NazioneFutura e #CentroStudiMachiavelli al #CentroStudiAmericani

video qui: https://youtu.be/qn1axFofbxE

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Convegno “Conservatori e Liberali”

Difenderemo sempre il nostro Made in Italy!

Quando in campagna elettorale venivo invitato ad assaggiare i prodotti creati dalle mani dei nostri connazionali il messaggio che mi veniva mandato era chiarissimo ovvero quello di promuovere i nostri prodotti, quelli Italiani! Infatti siamo partiti subito, ci stiamo muovendo affinchè si acquistino #ProdottiGenuini nati e creati in #Italia! Non solo ma non vogliamo prdotti contraffatti e combattiamo duramente per esempio il #FintoParmigianoReggiano chiamato #parmesan e le #mozzarille . Noi ci teniamo alla nostra identità, alla qualità del cibo che mangiamo e al giro d’affari che questo produce con i relativi posti di lavoro. Per questo difenderemo sempre il nostro #MadeInItaly !!!

http://www.simonebilli.eu/2018/02/06/made-in-italy-simone-billi-persi-300-mila-posti-di-lavoro-grazie-ai-falsi-come-gli-spagheroni-olandesi-e-il-caccio-cavalo/

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Difenderemo sempre il nostro Made in Italy!

Aggiornamenti sulla Casa d’Italia di Zurigo – comunicato stampa

“Come vi avevo promesso, continuo a monitorare la situazione della Casa d’Italia di Zurigo e a tenervi aggiornati” dichiara l’on.Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra Salvini-Berlusconi-Meloni per la Lega Salvini Premier in Europa “Nei giorni scorsi ho avuto il piacere di incontrare il Console Generale di Zurigo, Min. Plenipotenziario, Giulio Alaimo, che mi ha aggiornato sulla Casa d’Italia e gli sviluppi dei prossimi mesi.”

“Il Console ha confermato ancora una volta che la chiusura della Casa d’Italia si è resa necessaria per via delle verifiche strutturali ed i carotaggi che non potevano essere fatti con gli alunni sui banchi di scuola” spiega l’on.Billi “Ad oggi lo studio di fattibilità è completato ed è stato trasmesso a Roma per apportare le modifiche necessarie a renderlo idoneo all’uso come consolato. I passi successivi sono: 1) il cambio d’uso dell’edificio a “consolato” da parte del comune di Zurigo; 2) indizione della gara d’appalto europea; 3) approvazione del progetto vincitore e inizio lavori.”

“A Roma continuano a indicare il 2021 come termine dei lavori e riapertura della Casa d’Italia con l’asilo, la scuola elementare statale e la scuola media. La scuola media potrebbe essere privata paritaria oppure meglio statale”  precisa Billi “Per quanto riguarda il liceo, potrebbe rimanere dove è oggi ed essere gestito dall’ENAIP. Mi pare però che ci sia più incertezza per quanto riguarda le sorti del liceo.”

“In definitiva, auspico che queste “nuove” scuole italiane possano essere frequentate non solo da italiani ma anche da svizzeri, a testimonianza della loro qualità e per promuovere ancora meglio la cultura e la conoscenza italiana, come per esempio succede al liceo Dante a San Paolo in Brasile frequentato da alunni sia Italiani sia brasiliani” conclude Billi “Continuerò a monitorare affinchè questo progetto venga realizzato nei tempi e nei modi previsti nell’interesse della comunità italiana.”

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Aggiornamenti sulla Casa d’Italia di Zurigo – comunicato stampa

Inaugurazione del circolo Casa Italiana a Gran Canaria – Comunicato Stampa

“Sono circa 45.000 gli italiani presenti alle Canarie secondo l’amministrazione locale, ed in aumento vertiginoso in questi ultimi anni” dichiara l’On.Simone Billi, unico eletto nella coalizione di Centro Destra Salvini-Berlusconi-Meloni per la Lega in Europa “sono venuto qui nell’isola di Gran Canaria per incontrare la comunità e le istituzioni italiane locali e, in qualità di rappresentante delle istituzioni italiane, ho partecipato volentieri domenica scorsa, 10 giugno, all’inaugurazione del circolo Casa Italiana, in Plaza de Agaete, 35100 San Bartolomé de Tirajana, primo punto di ritrovo italiano ufficiale sull’isola realizzato in collaborazione con l’Associazione Pensionati Italiani e Connazionali all’Estero (APICE), l’amministrazione locale spagnola ed alcuni imprenditori.”

“Gli Italiani sono la prima comunità straniera nell’arcipelago spagnolo” affermano Marco Aurelio Perez Sancez e Ramon Suarez Ocheda, sindaco e assessore al turismo di San Bartolomé de Tirajana “siamo a questa inaugurazione per testimoniare la vicinanza dell’amministrazione locale nei confronti di voi Italiani.”

“L’associazione no-profit APICE offre servizi di supporto ai connazionali” precisa Giuseppe Bucceri, presidente APICE.

“Mi impegno da 34 anni per assistere la collettovità italiana sull’isola” spiega Josè Carlos De Blasio, console onorario italiano in Gran Canaria.

“Per me è un orgoglio poter essere presente a questa inaugurazione” conclude l’On.Billi “voglio essere un punto di riferimento per la Comunità Italiana qui alle Canarie e per tutte quelle associazioni che si adoperano per aiutarla.”

Da sinistra: Ramon Suarez Ocheda, assessore al turismo di San Bartolomé, Giuseppe Bucceri, presidente APICE, Carlos De Blasio, console onorario a Gran Canaria, Marco Aurelio Perez Sancez, sindaco si San Bartolomé, On.Simone Billi in rappresentanza delle istituzioni italiane, un imprenditore enogastronomico e Giuseppe Belardo, esportatore di prodotti italiani

Il taglio del nastro all’inaugurazione del circolo Casa Italiana

Partecipanti all’inaugurazione del circolo Casa Italiana, circa 200 i convenuti

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Inaugurazione del circolo Casa Italiana a Gran Canaria – Comunicato Stampa

Inaugurazione della Casa Italiana a San Bartolomé de Tirajana

👍🍀🇮🇹

#ItalianiAlleCanarie #ItalianiAllEstero #ComunitaItaliana

https://www.laprovincia.es/gran-canaria/2018/06/11/diputado-liga-simone-billi-inaugura/1067234.html

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Inaugurazione della Casa Italiana a San Bartolomé de Tirajana

Inaugurazione del primo circolo italiano sull’isola Gran Canaria

https://quotidianocanarie.com/2018/06/08/playa-de-ingles-10-giugno-2018-inaugurazione-del-locale-casa-italiana-con-importanti-autorita-tra-cui-simone-billi-deputato-della-lega-circoscrizione-estero/

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Inaugurazione del primo circolo italiano sull’isola Gran Canaria