Benvenuti sul blog di Simone Billi

News, video e tanto altro per noi italiani all’estero

Parti in eternit nell’edificio posto in via A. Modigliani dal n.93 al n.135

Firenze, 27 Ottobre 2004

INTERROGAZIONE

Oggetto: parti in eternit nell’edificio posto in via A.Modigliani dal n.93 al n.135.

Il sottoscritto Consigliere di Quartiere,

· Considerato che l’eternit è un materiale in cemento-amianto risultato pericoloso per la salute pubblica e sottoposto a censimento (L.N. 2457.92) e che le coperture in eternit sono sottoposte ad ulteriori specifiche normative e metodologie tecniche (D.M. 06.09.04 e D.M. Sanità 20.08.99 e successive);
· Rilevato che l’edificio circonda ad altezza delle finestre vari appartamenti di civile abitazione e funge da copertura per una ludoteca, un centro di riabilitazione, una cooperativa sociale e alcuni negozi;
· Constatato che alcuni cittadini dal 1990 si sono attivati per rendere sicura tale struttura;
· Considerato che l’assessore Coggiola ha dichiarato che “la proprietà della struttura è del Ministero del Tesoro” e la disponibilità per una “eventuale bonifica della copertura di cui comunque dovrà farsi carico la proprietà”;
· Considerato che molti cittadini avanzano dubbi sul buono stato di conservazione del manto ondulato in cemento-amianto e della sua coibentazione in Kemperol (vedi foto allegate);
· Considerato che a detta di molti cittadini nella struttura si sono avuti anche problemi di infiltrazioni di acqua;
· Considerato che molti cittadini avanzano il dubbio che anche i serbatoi dell’acqua con le relative tubature della struttura siano in eternit;
· Considerato che le preoccupazioni dei cittadini sono confermate da una nostra analisi utilizzando un protocollo tecnico così come indicato nella Delibera Consiglio Regionale TOSCANA 8 aprile 1997, n. 102 (Piano di protezione dell’ambiente, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto. Art. 10 legge 27 marzo 1992, n. 257 e D.P.R. 8 agosto 1994) da cui risulta un indice di valutazione che suggerisce di gran lunga la rimozione di queste parti in eternit;

INTERROGA IL PRESIDENTE DEL C d Q PER SAPERE

Se e cosa il Consiglio di Quartiere intende fare per porre in sicurezza la struttura.

Simone Billi
Consigliere di Forza Italia

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social, grazie!